Residenza fiscale all’estero, è esodo: parla il tributarista Luca Taglialatela



C’è chi lascia l’Italia in cerca di lavoro e chi invece sposta la residenza fiscale all’estero per pagare meno tasse. Luca Taglialatela, tributarista esperto in trasferimento di residenze fiscali all’estero, parla di un vero e proprio esodo. Sono circa 5 milioni gli italiani iscritti all’AIRE, l’Anagrafe degli italiani residenti all’estero. Ma una grossa parte di questi spostamenti di residenza è solo fittizia. E in caso di Flat Tax? Tornerebbero? “Non credo. Quando ti accorgi che puoi far girare il tuo business con meno fatica, meno burocrazia e guadagnando di più non sei stimolato a rientrare” spiega Taglialatela.

RIVEDI > Razzisti noi? La puntata integrale di M di Michele Santoro

Residenza fiscale all’estero: come funziona

L’intervista di Emanuela Pala a Luca Taglialatela per “M”, programma di Michele Santoro, è uno dei contenuti extra della puntata su tasse ed evasione fiscale in onda giovedì 1 febbraio in prima serata su Rai 3.