Virginia Raggi ospite di Michele Santoro



Che cos’è oggi Roma? Una città sulla soglia di un nuovo inizio? Un biglietto da visita sporco del Paese? E Roma ha a che vedere solo con la storia e le contraddizioni di un Movimento o segnala una crisi profonda dei partiti e della politica? M di Michele Santoro si interroga sulla Capitale nella puntata ‘La banda degli onesti’, in onda su Rai 3: tra gli ospiti anche la sindaca Virginia Raggi.

GUARDA > La banda degli onesti: la seconda puntata integrale di M di Michele Santoro

Virginia Raggi ospite di Michele Santoro su Atac

Su Atac Raggi ha spiegato: “Noi vogliamo che fornisca un servizio che deve rimanere pubblico. Stiamo cercando di risanare questa società on 12 mila dipendenti dove il pubblico ha messo una sacco di soldi e la dovremmo svendere ai privati? Dobbiamo risanare questa azienda, che può fare bene, stiamo rimettendo in sesto gli autobus, abbiamo approvato un finanziamento affinché arrivino 600 nuovi autobus, abbiamo trovato finanziamenti per rimettere in sesto le metropolitane A e B”. Qui la clip sulla nostra pagina Facebook sul tema dei rifiuti

Virginia Raggi ospite di Michele Santoro su Ama

“Il nostro progetto prevede un arco di tempo che dura una consiliatura per essere completato su tutta Roma. Il quartiere ebraico e’ stato il nostro banco di prova. Siamo partiti con il censimento di due Municipi, il VI e X, che sommati insieme raggiungono 500mila abitanti” – ha spiegato Virginia Raggi ospite di M – “Siamo al 40% del censimento delle utenze e già abbiamo scoperto più di 12mila utenze che Ama non conosceva, ovvero utenze fantasma. Si tratta di persone che buttavano l’immondizia ma di fatto non pagavano la tariffa all’Ama”.