Moro, l’allerta per un sequestro già prima di via Fani



La notte prima del sequestro di Aldo Moro in via Fani del 16 marzo 1978 il commissariato Monte Mario era già in allarme per un imminente sequestro di persona.

Sandra Bonsanti a M di Michele Santoro

Lo ha raccontato Sandra Bonsanti, giornalista ed ex parlamentare, in un’intervista esclusiva per “M“, il programma di Michele Santoro che a partire dal 10 maggio su Rai 3 racconterà, attraverso la voce dei protagonisti del tempo, i fatti, i misteri e i retroscena dei 55 giorni del sequestro, ma non solo, con documenti e testimonianze inedite: “Sì, lo abbiamo saputo allora” – racconta Bonsanti – “Tutti sapevano: dall’autonomia operaia ad alcuni settori della politica. Moro stesso sapeva che la sua vita era in grande pericolo”.