Elezioni 2018, lo speciale sui leader: Luigi Di Maio



Elezioni 2018, lo speciale sui leader: da Silvio Berlusconi a Matteo Salvini, da Luigi Di Maio fino a Matteo Renzi. Ecco lo speciale di Michelesantoro.it in vista delle elezioni del 4 marzo. Con quale leadership si sveglierà l’Italia il giorno dopo? Sul tavolo c’è il tema delle larghe intese, uno scenario probabile se il voto non consegnerà al Paese una maggioranza chiara in grado di dar vita ad un governo. Un excursus video sulle personalità politiche che si sfideranno a colpi di consenso.  A pochi giorni dal ritorno alle urne, dopo lo speciale su Silvio Berlusconi, quello su Matteo Salvini e su Matteo Renzi, è il turno di Luigi Di Maio capo politico del Movimento 5 Stelle e candidato premier.

LEGGI > Elezioni 2018, lo speciale su tutti i leader

Elezioni 2018, lo speciale sui leader: Di Maio

Il carisma di Beppe Grillo, la democrazia nel Movimento 5 Stelle e il ruolo di capo politico: il percorso di Luigi Di Maio nel nostro speciale, con i contributi dello stesso nuovo leader dei pentastellati dal palco, degli espulsi Favia e Pizzarotti e dell’ex ideologo Paolo Becchi.

GUARDADi Maio capo del M5S? “Se volete un’incoronazione andate alla festa dell’Unità”

GUARDABecchi su Di Maio: “È un Führer”

GUARDAPizzarotti: “Il M5S prometteva un movimento senza capibastone”

GUARDAFavia sul Movimento 5 Stelle: “Io scomunicato ma con la coscienza a posto”