Zingaretti: “Il mio Pd? capace di alleanze, cambi l’Europa”



Guido Ruotolo intervista per Servizio Pubblico Nicola Zingaretti, presidente della regione Lazio e candidato alle primarie del Partito Democratico: al centro della discussione i temi su cui si giocherà la volata per la segreteria Dem, partendo dall’analisi del risultato elettorale uscito dalle urne sarde.

GUARDA ANCHE> Roberta Lombardi (M5s): “Così come c’è un contratto con la Lega potrebbe esserci con il Pd”

Regionali Sardegna: il M5S piange, ma il PD non ride

“Serve un nuovo Partito Democratico, una forza che ritrovi un radicamento nella società e intorno ad esso la capacità di ricostruire un sistema di alleanze. C’è un problema enorme, confermato anche dalle elezioni politiche” attacca Zingaretti “io mi sono candidato per dirlo: se vincerò non ci sarà la diaspora di cui mi accusano i miei avversari”.

Verso le Europee

Zingaretti lancia il Pd verso le elezioni Europa: “Dobbiamo costruire un percorso unitario, dobbiamo prendere in mano la battaglia del cambiamento sulla sfida di cambiare l’Europa”.