Chi vince le Europee? I pronostici degli elettori PD



In attesa di sapere chi vincerà il Totoeuropee di Michele Santoro.it, abbiamo chiesto un pronostico sulle prossime elezioni ai militanti del Partito Democratico che si sono ritrovati in piazza di Tor San Michele a Ostia per la chiusura “romana” della campagna elettorale. Gli elettori riuniti a Ostia hanno complessivamente una grande fiducia in Zingaretti, che è considerato l’uomo in grado di far ripartire il Partito Democratico dopo la sconfitta alle elezioni politiche di un anno fa, ma c’è anche chi ancora nutre un po’ di scetticismo pur dicendosi disposto a farsi convincere.

Per quanto riguarda invece il risultato del PD delle elezioni, in molti pronosticano un 25% che rappresenterebbe una grande performance, e c’è addirittura chi si spinge oltre e punta al 30%. Ma c’è anche chi pensa che le percentuali non siano oggi così importanti visto che “Nicola” è arrivato da appena due mesi alla guida del partito e che l’importante è cominciare un nuovo percorso di cui queste Europee, con l’apertura delle candidature alla società civile, possono costituire la prima tappa.

Il discorso cambia quando si chiede un pronostico sui due partiti di governo: il MoVimento 5 Stelle appare agli elettori PD in grande difficoltà, anche a causa del pessimo – a loro giudizio – governo della Capitale da parte di Virginia Raggi. Invece Salvini ha il vento in poppa anche se si avvicina sempre più pericolosamente all’estrema destra e al fascismo. E Berlusconi? Per gli elettori del Partito Democratico il Cavaliere ha “stufato”, perché per alcuni è lì da quando erano bambini. Ma c’è anche chi osserva che di una destra moderata e non estremista c’è un grande bisogno per non lasciare il paese nelle mani della Lega. Domenica sera sapremo se ci hanno preso.

Leggi anche: Totoeuropee: fai il tuo pronostico e vinci un abbonamento a Internazionale